Cercatori del Bello

Progetto di ricerca in 3 anni riservato ai giovani

❝ La bellezza salverà il mondo ❞
Fedor Dostoevskij

For details in other languages, please download the PDF below:

 

Antefatto

La Natura sgomenta di fronte al montare dell’infelicità sulla Terra si manifesta a due bambini (Giulia e Valerio Sirio), affinché si avvii nel mondo dei Piccoli la ricerca del Bello-Buono, che i saggi della Terra pensano possa salvare il mondo.

Ai due piccoli all’inizio scappa da ridere….

Ma poi…

Opera del Maestro Fernando Vallerini, artista pisano (1909 – 1993)

Ma poi, capitanati dalla Torre di Pisa, i due bimbi si mettono in cammino.
E piano piano giovani e giovanissimi del mondo si uniscono a loro per salvare la nostra Madre Terra con la conoscenza e la condivisione del Bello.

Appello ai Giovani della Terra

Cari Giovani,
AsteroideA vi chiama a concorrere alla creazione di un futuro per l’umanità che possa dirsi “Bello”. Vi chiede perciò di impegnarvi nella messa in sintonia delle teste degli uomini di domani, ora Piccoli, su pensieri di amicizia e di rispetto verso l’altro uomo e verso l’ambiente.
Per diventare uomini aperti e pronti a trovare belle e buone soluzioni alle sfide del futuro, I Piccoli della Terra devono al più presto diventare Cercatori del Bello!

AsteroideA vi chiede di aiutare i Piccoli a diventare “Cercatori del Bello”. Come?
Mettendo prima voi stessi alla ricerca di un “Cercatore del Bello”; realizzando poi uno studio sulla personalità che più vi ha intrigato e che, a vostro giudizio, ha meglio saputo mantenere accesa la luce della bellezza all’interno della vostra società o del vostro contesto culturale. Deve essere una persona vissuta tra il 1800 e gli anni attuali; può essere ancora in vita.

Quando tale personalità sarà da voi ben conosciuta, dovete scrivere un librino prendendo a modello tutti i volumetti che trovate qui sotto. E quando la vostra opera sarà conclusa, la dovete inviare ad AsteroideA.

Nascerà così una Collana e-book, che i Piccoli potranno leggere gratuitamente. I bambini – si sa – sono sempre piccoli scrigni, perciò amano nascondere sotto il coperchio le loro scoperte più preziose, che poi le circostanze della vita faranno ricercare e tirar fuori.
Dalla collana “Giovani Cercatori del Bello” i Piccoli della Terra dovranno trarre tanti pensieri preziosi da riporre nei loro scrigni segreti.

Appello ai Giovanissimi della Terra

Cari Giovanissimi,
Piazza dei Miracoli è Patrimonio dell’Umanità, e Pisa è città di grandi navigatori del mare e di grandi navigatori della mente, perciò nel Bel Paese non poteva che essere sotto la Torre la partenza della PRIMA REGATA CULTURALE A TAPPE a voi riservata.

La linea di partenza è il volumetto n. 1,”l. David”. Da tale libretto ogni viaggio deve iniziare. Libero è invece il numero di tappe da fare.
L’approdo finale in Piazza dei Miracoli è previsto per il 17 giugno del 2021, giorno in cui a Pisa si festeggia il Santo Patrono, San Ranieri, che fu Santo viaggiatore, pellegrino e laico.

Ogni volumetto scaricato dal sito di AsteroideA, progetto “Giovani Cercatori del Bello” e letto, rappresenterà una tappa della vostra regata. Ogni libretto dovrà da voi essere guardato come una bellissima spiaggia con conchiglie da cercare. Le “conchiglie” che scoprirete e deciderete di portare con voi, dovrete riporle, con libera creatività, nei vostri taccuini di viaggio (disegnando, scrivendo, facendo fotografie con sotto frasi di collegamento alla lettura fatta, con video…). E quando un lettore si sentirà sazio del suo viaggio nel Bello del mondo, e riterrà completato il suo taccuino, come gesto conclusivo della regata, dovrà postare il suo taccuino sul sito di AsteroideA.

Finalità del progetto

Questo progetto vuole sfruttare le possibilità di connessione aperte dalla rete per dare un contributo alla realizzazione del sogno di una cultura condivisa, che sia di tutti, perché conosciuta da tutti, senza preconcetti e diffidenze. Come?
Scrivendo e diffondendo in formato ebook le storie di veri cercatori del bello, artisti in ogni campo e provenienti da ogni parte del mondo, scritte da giovani amanti del bello di ogni continente, storie dedicate a un pubblico di bambini e giovanissimi lettori.

Le storie da scrivere e da tradurre

Per fare nascere nel corso del 2020 una Collana in formato ebook, vera opera collettiva a disposizione di tutti, chiediamo a giovani, a studenti delle scuole superiori ed universitari di creare per i due piccoli protagonisti di “Jacques-Louis David” – il libro n. 1 della Collana -nuove e sorprendenti avventure intellettuali. I libretti già sul sito dal 2016 servono da modello a cui ispirarsi liberamente. Giulia e Valerio Sirio saranno il filo rosso di collegamento tra tutti i libri, che farà capire al lettore di essere parte attiva di un unico viaggio alla ricerca del bello.

Tempistica

2020/2021 2021

Si raccoglieranno le storie di cercatori del bello scritte da giovani, e le loro traduzioni.
Una commissione sceglierà i libretti da mettere in Collana.
Ogni libretto può avere uno o più autori: autore della ricerca, autore del capitolo n°1…, autore della grafica, autore delle foto…
Non tutte le opere inviate saranno pubblicate, ma solo quelle nelle quali gli autori sapranno fare intuire che, grazie alla partecipazione al progetto, un bel germoglietto è nato in loro.

Maggio

  • Nel mese di maggio una commissione esaminerà tutti i taccuini di viaggio
    inviati: i più belli saranno in mostra sul sito di AsteroideA e in occasione della
    cerimonia di premiazione
  • Nel mese di maggio ci sarà anche l’estrazione dei nomi dei sei vincitori del
    “viaggio nella bellezza”, più i due nomi di piccoli autori di taccuini di viaggio che,
    insieme alle loro famiglie, per tre giorni saranno ospiti in Toscana

Giugno

  • Cerimonia di premiazione
  • Viaggio nella bellezza per i 6 autori della Collana Giovani Cercatori del Bello; Ospitalità e Attività ludiche-istruttive, per i due autori di taccuini di viaggio
    accompagnati dalle famiglie

 

Inserisci la tua candidatura per Cercatori del bello

Note di scrittura per gli autori
Ogni ebook dovrà

  • avere circa 30.000 caratteri (spazi inclusi);
  • spiegare con tre esempi le caratteristiche della ricerca del bello del Cercatore affrontato;
  • il Cercatore del Bello raccontato in ogni volume potrà anche essere un nostro contemporaneo, ma non potrà appartenere a secoli anteriori all’Ottocento;
  • dare un qualsiasi ruolo (attori o semplici comparse) ai due bambini dell’ebook di partenza: Giulia e Valerio Sirio.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Carica qui il tuo testo*

Do il consenso all’utilizzo dei miei dati per rispondere al mio messaggio

Privacy Policy

Le storie dei Cercatori del bello

Jean-Auguste-Dominique Ingres

Il terzo incontro di Giulia e Valerio Sirio è ancora con un pittore, questa volta l’autore de La grande odalisca. Jean-Auguste-Dominique Ingres è un pittore francese principale esponente della scuola classicista del primo ‘800. Leggi online Jean-Auguste-Dominique Ingres

Francisco José de Goya y Lucientes

Nella seconda avventura della loro storia, Giulia e Valerio Sirio vanno alla scoperta di uno dei più grandi e stimati pittori spagnoli: Francisco José de Goya y Lucientes. Quattro chiacchiere con un artista per capire il suo lavoro, la sua arte e le idee dietro i suoi quadri più famosi. Leggi online Francisco José de […]

Jacques-Louis David

Nella prima avventura della loro storia, Giulia e Valerio Sirio vanno alla scoperta di uno dei più grandi e stimati pittori francesi: Jacques-Louis David. Quattro chiacchiere con un artista per capire il suo lavoro, la sua arte e le idee dietro i suoi quadri più famosi. Leggi online Jacques-Louis David   During their first adventure, […]